O.S.A. Oasi Strade Aperte per Padri Separati

O.S.A. è un progetto della Caritas Diocesana di Bari-Bitonto di accoglienza abitativa e di sostegno personale per padri separati, che vengono a trovarsi in una condizione di precarietà economica e relazionale. Si tratta di un progetto che, pur partendo dai padri, ha a cuore l’intera famiglia.

E’ un’opera-segno che vuole gettare un seme di speranza per tutti coloro che si sentono feriti da esperienze affettive ed endofamiliari fallimentari.

O.S.A. offre un servizio di ospitalità ai padri separati che non hanno la possibilità di avere una condizione abitativa dignitosa sia per se stessi, sia idonea a favorire l’incontro con i propri figli.

STRUTTURA DEL PROGETTO

All’interno della struttura opera un’equipe che ha il compito di ascoltare gli ospiti e creare quelle condizioni di vivibilità e serenità personale e relazionale.

La casa ospita fino a sei padri per un periodo di sei mesi, con possibilità per gli ospiti di partecipare a laboratori di orientamento al lavoro (laboratorio tecnologico, artigianale e di produzione di ortaggi-orto didattico).

Sono previsti colloqui periodici e costanti per ciascun ospite, un monitoraggio costante della loro capacità di riabilitarsi dal punto di vista personale e di realizzare sereni percor- si di relazione tesi a riallacciare il rapporto con i propri figli ed eventualmente anche con l’ex coniuge.

Tel. 3713506003

Email. osa@caritasbaribitonto.it

Dettagli:

 

«La loro disperazione è il lavoro, non è tanto l’abbandono da parte delle mogli».
Clip di #Unaltravita – Storie di padri separati con Grazia Damato, psicologa e psicoterapeuta, della struttura O.S.A (Oasi per padri separati).
Un racconto a tappe, a piccoli passi.

6 Trackback & Pingback

  1. Notiziario Caritas Bari Bitonto - Novembre 2015
  2. Notiziario Dicembre 2015
  3. NOTIZIARIO GENNAIO 2016 – CARITAS DIOCESANA
  4. NOTIZIARIO FEBBRAIO 2016 - Caritas Diocesana Bari-Bitonto
  5. NOTIZIARIO APRILE 2016 - Caritas Diocesana Bari-Bitonto
  6. Notiziario Maggio 2016 - Caritas Diocesana Bari-Bitonto

I commenti sono bloccati.

Web developer Giovanni Caputo